Come scegliere l’abito da sposa perfetto? Ecco i consigli della stilista Teresa Colella - Nozze in Fiera 4-5-6 e 11-12-13 Ottobre 2019
16094
post-template-default,single,single-post,postid-16094,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Come scegliere l’abito da sposa perfetto? Ecco i consigli della stilista Teresa Colella

Come scegliere l’abito da sposa perfetto? Ecco i consigli della stilista Teresa Colella

 

A cura di Manuela Scherillo

Quando ci si avvicina al grande giorno ci si sente spesso sommersi da una marea di quesiti. Oggi il mercato del wedding dispone di un’offerta di prodotti talmente ampia che scegliere tra i vari modelli messi a disposizione dai diversi atelier può sembrare, talvolta, quasi impossibile. Inoltre, in questi ultimi anni, si stanno facendo strada nel settore degli abiti da sposa anche dei marchi d’abbigliamento low cost – come H&M – che vendono bridal dress a prezzi davvero economici, si parte addirittura dai cento euro.

Come fare, dunque, per trovare l’abito da sposa perfetto per noi? Come scovare il vestito che abbia il giusto rapporto qualità prezzo? E quali fattori privilegiare durante la scelta, per non sbagliare? Lo abbiamo chiesto a Teresa Colella, stilista dell’Atelier Tressi Spose – via Francesco Evangelista n. 49, Marcianise – che ci ha fornito molti validi consigli.

 

Cosa consiglierebbe ad una ragazza che non riesce a decidere quale abito scegliere per il proprio matrimonio?

A mio avviso non esiste un criterio universale che possa aiutare ogni sposa nella scelta dell’abito. Quello che posso dire è che, secondo me, ogni ragazza dovrebbe acquistare il vestito che più si addice al suo carattere, in quanto è importante che questa persona si senta a proprio agio con quell’abito addosso.

Meglio un abito su misura o un vestito già confezionato?

Il “su misura” è adatto alle ragazze la cui taglia non è facile da trovare tra le collezioni dei vari brand di abiti da sposa, ma può essere anche una buona soluzione per coloro che desiderano personalizzare un abito. Grazie ad un capo realizzato su misura, infatti, sarà possibile mettere insieme diversi spunti ed idee – magari presi da varie collezioni – all’interno di un unico abito. Il vestito da sposa su misura, rispetto a quello già confezionato, dà la possibilità di esprimere la propria personalità, il proprio “io”.

Abito low cost: sì o no?

Oggi ci sono tante pubblicità e varie offerte commerciali sui social, ma le cose bisogna vederle sempre da vicino: l’alta sartoria ed il low cost sono due realtà totalmente diverse. Gli abiti da sposa low cost non hanno niente a che fare con quelli che presentano dei prezzi più alti: le foto sono bellissime, ma spesso sono ritoccate e quando si vede il vestito da vicino la realtà è completamente diversa rispetto a quello che si immaginava. E lo stesso vale per i vestiti acquistati presso i vari outlet della sposa.

È già qualche anno che si parla di abiti da sposa “a noleggio”. Lei cosa ne pensa?

Noi non aderiamo mai a richieste di abiti da sposa di questo tipo, perché non crediamo sia una buona cosa per la sposa, in primo luogo. Nel nostro atelier mettiamo a disposizione diversi capi, con differenti fasce di prezzo, proprio per permettere anche alla sposa che viene da noi con un budget limitato di poter avere il proprio abito nuovo e non doversi accontentare di dover indossare qualcosa che è stato già utilizzato da altre persone: presso Tressi Spose ogni ragazza può avere il suo abito.